Menu

Storia

Dal 13 al 21 gennaio 2018 si accende a Bergamo la grande vetrina dell’Arte Italiana.
Prende avvio la terza edizione di ITALIAN FINE ART, una grande mostra internazionale che accoglierà nei padiglioni della Fiera oltre 100 espositori, selezionati tra le più importanti gallerie antiquarie italiane.

Molto ampia e raffinata la proposta espositiva.  Protagonista l’Alto Antiquariato e non solo: sculture e marmi, maioliche, gioielli, vetri, arte tribale, arredi e dipinti europei dal XIII secolo alla prima metà del Novecento, arte antica cinese e giapponese, arte tessile e infine la grande decorazione della tradizione italiana.

Qualità e serietà, competenza e professionalità, bellezza e ricerca.
Una proposta espositiva eccellente e rigorosa è l’offerta che Italian Fine Art intende rivolgere al pubblico degli amanti dell’Arte Italiana: per questo motivo gli Espositori si sono dotati di un regolamento, che disciplina i criteri di partecipazione alla manifestazione secondo lo standard delle più importanti mostre europee. Su tutte le opere esposte vigilerà un Comitato vetting, composto da studiosi ed esperti F.I.M.A. divisi per disciplina, che avranno il compito di esaminare ogni oggetto esposto a garantirne l’autenticità.

Da sempre l’Italia è il più importante scrigno di tesori e di opere d’arte del mondo.
L’ambizione di Italian Fine Art è rendere l’Arte Antica Italiana, con la sua bellezza e il suo valore, nuovamente competitiva sul mercato internazionale e condurre a Bergamo un pubblico europeo di collezionisti e investitori, garantiti nei loro acquisti.

Bergamo, città storicamente legata al mondo dell’arte e del collezionismo e dotata di un aeroporto che oggi rappresenta il terzo scalo italiano per numero di passeggeri, è la sede ideale per ospitare un evento internazionale di questa portata.

Italian Fine Art: il tuo appuntamento con la grande vetrina dell’Arte Italiana è a Bergamo.